venerdì 21 dicembre 2007

Champions ieri e oggi

by Unknown
Image Hosted by ImageShack.us

Il sorteggio dei sedicesimi di Champions regala delle gran belle partite:

Arsenal - Milan
Liverpool - Inter
Roma - Real Madrid

L'unica cosa consolante è che le partite contro le inglesi sono sempre belle partite (cosa su cui abbiamo convenuto in passato anche col Dr. Kecco e il Dr. Nick, compagni di Coppe), quindi se bisogna essere eliminati ai 16esimi preferisco almeno guardarmi delle belle partite piuttosto che sorbirmi delle croste di 90'+90' contro lo Shalke o il Porto...

Ovviamente, in caso di eliminazione di una o più italiane, si tornerà a sentire il ritornello "la formula è da cambiare", "le squadre forti si dovrebbero scontrare tra di loro più avanti e non nei sedicesimi" ecc...

La cosa mi ha fatto ripensare a quanto era bella la Coppa dei Campioni, dove c'erano solo scontri diretti e ogni turno era una partita all'ultimo sangue, senza tanti gironi, partite più o meno inutili, calcoli dell'ultima gara e cazzi vari.

Potevi essere eliminato da squadracce come il Malmo (eh eh...) o fare goleade come il 7-0 della Juve contro il Valburg*.

Sarà perché c'era il Grande Milan degli olandesi, sarà perché anche il rituale era ben preciso (partita vista sempre in compagnia del mio caro fu-nonno**, che si addormentava irrimediabilmente all'inizio del secondo tempo), sarà perché ero ragazzino e il ricordo amplifica i ricordi, ma cazzarola la Coppa dei Campioni aveva un fascino tutto diverso.

*Ho scoperto che su Wikipedia c'è una sezione che ripropone tutte le partite della Coppa dei Campioni (dai sedicesimi in poi) di tutte le edizioni. Un bel tuffo nel passato.

**Respect! ogni volta che guardo una partita di calcio importante mi viene in mente il nonno che impazziva per il suo Napoli!


3 commenti:

Carlo Manara ha detto...

Forza Napoli.

Nick ha detto...

Forza Dida!

Unknown ha detto...

Forza Panino.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...