lunedì 2 novembre 2009

Com'è andata!

by Unknown
La presentazione del libro con cui il dott. Nick è a tanto così dall'averci rotto le balle convinto ed entusiasmato definitivamente si è svolta sabato scorso in una gremitissima libreria Draghi.

Giovani lettrici alla presentazione de La Vendetta della Terza Linea di Nicolò Bonazzi
Una giovane lettrice si diverte a bestia durante l'incontro.

Si è chiacchierato per un'oretta su Marco B. (il protagonista del libro), sulla scrittura e sulle doti stilistiche di Nicolo B. (l'autore del libro), sottolineate dalla lucida analisi dell'esimio Dott. Giacomo B. (l'intervistatore).

Il primo B. è stato sviscerato dal secondo B., che si è liberato dell'imbarazzo iniziale e ha retto bene il confronto con il pubblico; il terzo B. ha svolto il suo lavoro con professionalità e competenza, senza nemmeno dover ricorrere al suo celeberrimo e prestigiosissimo pantalone di pelle.

Qui sopra il giovin scrittore Nicolò Bonazzi reagisce con
sgomento alla notizia che Darth Vader è il padre di Luke.


Cos'è andato bene: presenza massiccia di pubblico; libreria invasa da parenti e amici... oddio... forse un po' troppi parenti e amici e pochi "curiosi" non conoscenti, ma per la prima uscita è normale così: anche ai primi concerti di un gruppo ci sono solo parenti e amici, di solito...

Cosa sinceramente si poteva migliorare (e qui sinceramente la colpa credo sia solo ed esclusivamente della libreria che ha ospitato l'incontro): pochissima visibilità all'esterno. Si sarebbe potuto mettere una locandina, qualcosa, che so: hai quattro vetrine? Usane una per pubblicizzare la cosa, riempila di libri di Nick... e invece niente. Un Coelho, un Dan Brown e nessuna traccia del libro di Nick.

Ma tant'è, se ne terrà conto per le prossime uscite.

8 commenti:

graz ha detto...

:-D :-D la didascalia della seconda foto mi ha fatto molto ridere :-D :-D

Nick ha detto...

Io approfitto del blog per ringraziare quanti spontaneamente e senza fucile alle scapole si sono presentati numeroserrimi all appuntamento.

E sì che fuori non pioveva come oggi!!
E sì che le mie sorelle non son poi così belle!
E sì che Pupoli vestito da nonna non l ha riconosciuto nessuno!
E che il presentatore non aveva nè baffi nè pantaloni in pelle!

Eh, son soddisfazioni chezzo!

Ps: c'era cmq più gente che al concerto di Checco!!! UAZ UAZ!!

Anonimo ha detto...

quelle mani davanti alla bocca hanno rotto le palle! :)
luz

Anonimo ha detto...

Nick,hai scritto solo 100 pagine, hai optato per frasi brevi perché è più semplice, hai scelto tra la prima e la terza persona la via più facile.... un po' di rispetto per i tuoi lettori, cribbio!! mica siamo celebrolesi... ti serve un agente, un uomo di marketing con cui dividere oneri e onori (lasciamo al caffè il marketing del caffè..). Sto cercando un lavoro, si vede tanto?

Ciao a tutti,

bruz

PS per quanto riguarda la belezza delle tue sorelle ricordati che il primo genito di solito è la brutta copia...

Giacomo Brunoro ha detto...

D'accordissimo con l'ultimo commento: devi venderti meglio Nick!

Nick ha detto...

Ragazze voi avete pienamente ragione, per quanto riguarda il marketing e il sapersi vendere non posso che concordare e fare ammenda...la falsa modestia è stucchevole e rompe il cazzo!

...però...

Mettetevi nei miei panni: platea di soli amici e parenti, imbarazzo clamoroso montante, il Dott. Sborronazzi che discetta del suo stile lirico e complesso e della sapiente fusione fra prima e terza persona...

Non se pò sentì!!! Io a voi fumo non ne vendo. Capisco e mi scuso con Giacomo se così facendo ho un po' smerdato la sua presentazione, peraltro professionalmente ineccepibile( e non lo dico solo io, tutti l'hanno potuto constatare!), ma in un tale contesto la mia reazione è stata "casalinga" e non certo volta a promuovere la mia immagine, di cui ritengo ne abbiate anche un po' le palle piene!

Rudy ha detto...

Oggi sul mattino di Padova pag.47 c'è la recensione del libro di Nick!

Unknown ha detto...

Appena letto l'articoletto del Mattino...

"Recensione" è una parola grossa, l'autore dell'articolo riporta praticamente la quarta di copertina senza nemmeno sforzarsi di esprimere un giudizio.

Però l'articoletto fa il suo dovere, solletica la curiosità del lettore!

La voce comincia a girare!!! Forza Nick!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...