lunedì 28 marzo 2011

Nikonista

by Unknown
Sabato scorso ho finalmente messo la parola FINE a tribolazioni, ricerche, confronti e decine e decine di recensioni lette (ero diventato praticamente un punto di riferimento per tutti gli amici in procinto di comprare una macchina fotografica :D) e ho comprato la mia prima reflex (digitale, che in analogico avevo già praticato con una "gloriosa" F65).

Ma veniamo alle finaliste:
All'angolo rosso la Canon Eos 60D, arrivata in finale forte del suo display orientabile, optional che avevo già apprezzato sulla gloriosa - stavolta senza virgolette, gloriosa sul serio - Canon Powershot A620 compagna di mille avventure.

All'angolo blu la Nikon D7000, ultima nata in casa Nikon e accreditata di un impareggiabile rapporto qualità prezzo.

Ma attenzione! Colpo di scena: la D7000 è piena di casini! Laddove casini = problemi forse anche risolvibili ma sai che ruga avere hot pixel a 100 ISO su una macchina che costa 1400 banane!

Quindi la vincitrice è la Can- ASPETTATE! Entra in campo il ministro delle finanze di casa B, visibilmente alterato, squalificando la Eos 60D per manifesta mancanza di fondi!

Quindi la vincitrice è la riserva: NIKON D90.

A parte gli scherzi, ho preferito investire in un corpo macchina stra-incensato da tutte le parti, con quasi 3 anni di storia alle spalle (cosa che tecnologicamente può avere i suoi contro, ma di cui io, invece, vedo soprattutto i pro), e soprattutto che costa quasi la metà dei due succitati corpi (leggi = ho più soldi da spendere in obiettivi e in compatta di scorta) (compatta di scorta su cui ho invece le idee chiarissime).

Ora scatta la caccia a un 50mm bello luminoso in modo da avere la lente che, credo, userò di più in assoluto, nei prossimi anni (ho due visini di bimbe che crescono in fretta).

E come concludere se non con il classico Autoscatto Allo Specchio Di Ogni Fresco Possessore di Reflex?



Potevo forse esimermi?
Sì, potevo.

4 commenti:

Depression Tony ha detto...

'mazza stai magro magro!

Paolo Bertani ha detto...

Nikon no, azz!
Scherzo, secondo me, da Canoniano, ti darà grandi soddisfazioni.
Ottima macchina, una sicurezza.
La Canon 60D poteva comunque essere superiore, ma dipende molto dalle foto che devi fare (e relativi obiettivi).
Un salutone e buona reflex

Unknown ha detto...

La 60D poteva essere superiore praticamente SOLO per il comparto video (dove effettivamente dà la birra a quasi tutte le altre reflex di pari budget) e per l'ergonomicità (lcd snodabile).

Due cose che sì, fanno comodo (a me soprattutto la seconda), ma non così tanto da convincermi a spendere tutti quei soldi. Soprattutto per il mio primo corpo macchina degno di questo nome.

Mi ha sempre fatto molto ridere la contrapposizione tra canoniani e nikonisti... in alcuni casi ricorda molto i dibattiti tra pc e mac. :D :D :D

PS: calcola che da compattista ero un canoniano hard-core... con tanto di chdk, smanettate infinite etc... ;-)

Paolo Bertani ha detto...

no no, ma scherzo p!o e ci mancherebbe, secondo me è un ottimo corpo e ti darà tante soddisfazioni! poi visto che di cs ne sai un bel pò... se parti dal raw il gioco è fatto!
più che altro vedo meglio questi due brand rispetto ad altri!
Io ho la 40D (e sono passato prima per la 400D) ;-)
La 60D ha un prezzo ancora decisamente troppo alto, personalmente dei video non me ne frega proprio nulla, lo schermo orientabile in certe situazioni si rivela, invece, un gran bell'alleato!
Dai che prima o poi riusciremo a beccarci per una qualche foto ;-)
Intanto leggo sempre con piacere il tuo bel blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...