martedì 31 maggio 2011

PATETICO A CHI???

by Nick
014

Si è chiusa l'edizione 2011 del torneo di calcetto "Tommaso Pengo".

Cioè, in realtà il torneo prosegue, anzi si può dire che entri nel vivo. Siamo noi che ne usciamo. Ma è COME usciamo che conta veramente.

Ne usciamo da vincitori morali. Sconfitti sul campo da giocatori più forti, atleti meglio allenati, a volte anche solo da ragazzi più giovani e gagliardi. Ma moralmente abbiamo sempre vinto noi!

Usciamo (chi più/chi meno) minato nel fisico. Lividi e sbucciature nel migliore dei casi. Qualcuno lamenta contusioni. Altri probabilmente dovranno farsi vedere da qualche specialista. Il prezzo da pagare all’età, alla sfortuna, alla legge dei Grandi Numeri. Ma non ci hanno mai piegato. Ferito sì. Forse inizialmente deriso. Ma piegato mai!

Cosa rimane? Di sicuro rimarrà la Coppa Simpatia, a dispetto delle due espulsioni rimediate, apparse da subito troppo fiscali e avventate.

DSC_8109

Rimarrà l’ultimo gol. A parte l’immotivato autoincensamento (azione personale e tiro che neanche ai bei tempi!!!) il terzo gol è il simbolo della voglia di migliorarci, del nostro cuore, del voler fare qualcosa in più, partita dopo partita. Ce l’eravamo promesso. Ce lo sentivamo. L’abbiamo fatto e l’abbiamo festeggiato. Tutti.

DSC_8097

E poi ancora, in ordine sparso: le rovesciate belle e sfortunate di Ettore e Davide. Lo spamming violento pre, durante e dopo le partite. Il treno di Pelle. Il bambinello in spogliatoio. Davide e Gildo che si scontrano due volte. Bruno che chiama il passaggio ed è ancora nella sua area. Bruno che si pappa tre pizze in silenzio. L’arbitro corrotto della seconda partita, con il fallo di pancia e rigore, il mani – e – fuori di Pietro sanzionato e la conseguente cacciata di Kecco. Il gol di Pupis. Gli stop di Pupis. Il cross di Pupis. La cabeza de Dios di Gildo. La manita di Davide. Le costicine. Le pizze dopopartita. Ettore torna un passo! Il prete di Dome. Pietro usa le mani! Il retropassaggio al portiere è male.

Soprattutto rimarrà questo:

DSC_8110

Approfitto, chiudendo, per ringraziare chi ha reso possibile questa pagina di grande sport: Alberta e i ragazzi dello staff. Francesco, presidente, primo tifoso, immenso. E poi Gildo, Pupoli, Pelle, Dome, P!o, Ettore, Davide, Bruno. Il Patetico Madrid. Grazie ragazzi!

4 commenti:

DrD. ha detto...

Sto versando lacrime di tristezza per non esserci stato (ma vaff... al prete) e nello stesso tempo di gioia per il carattere dimostrato.

Patetico Madrid per sempre nel cuore.

bruz ha detto...

che post patetico.. a parte i culi ovviamente.

Unknown ha detto...

Visto che col calcetto abbiamo dato, e vista soprattutto l'ultima foto, propongo di candidarci tutti per Miss Reef 2011.

Pippo Big ha detto...

Molto interessante l'ultima foto...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...