giovedì 1 dicembre 2011

Plasmon VS Barilla

by Unknown
Long story short: ieri Plasmon esce sui giornali con questa pubblicità comparativa



(c'è anche la variante dei biscotti Plasmon vs le macine)

1-0 per la Plasmon!

Oggi Barilla risponde sui giornali con questa pagina:



2-0 per la Plasmon! (autogol della Barilla)

Perché autogol? Ecco perché, secondo me.

Cosa si evince da questo scambio di pubblicità*?

Si evince che la Barilla, nella fretta di uscire con una smentita, invece di confutare i dati snocciolati da Plasmon ha preferito fare leva sui sentimenti, cosa che di solito paga, nella comunicazione, ma non in questo caso.

Il sottotesto che passa, secondo me, è a metà tra il "Oh, quello che dice la Plasmon è vero... distraiamo il consumatore! Entrino le mamme!" e il "Oh, gente, non abbiamo la più pallida idea se i dati siano reali o meno, nel dubbio... prendiamo tempo, distraiamo il consumatore.... entrino le mamme!"

In ogni caso, sempre secondo me, quando ti trovi davanti una pubblicità comparativa ricca di dati, quei dati li devi smentire - sempre che possano essere smentiti - con un'altra pubblicità comparativa; altrimenti, se la risposta è evasiva (come in questo caso), non fai che dare al consumatore l'idea che quei dati siano clamorosamente veri e inconfutabili.

Evviva la pubblicità comparativa, comunque.


*Si evince anche che la comunicazione di Plasmon mette accenti e aspostrofi alla cazzo, comunque. No, dico, passi la È che diventa E' nella prima riga (e già qui...), ma "da sempre ti da il meglio per il tuo bambino" "Questa é la differenza". Incredibile.

5 commenti:

Carlo Manara ha detto...

e comunque vedendo la puntata di REPORT di qualche settimana fa (inserire link nei prossimi commenti plz) diceva che la pasta ai bambini con meno di 3(?) anni bisogna darla con occhio alla provenienza e soprattutto non esagerare con le quantità...

Ps: forza pubblicità comparativa!!

Unknown ha detto...

Ottimo.

Indovina cosa mangia il Carlottone praticamente tutte le sere?
Bravo.

E di che marca?
Bravissimo!

(devo recuperare la puntata di report)

Depression Tony ha detto...

Ma la pubblicità comparativa in Italia non era vietata?

Chiedo perché ricordo di quella storia dell'892892 che subì una mega-causa da telecom...se così non fosse meglio, sono sempre stato molto a favore della comparativa.

Anonimo ha detto...

ahahah...ormai mi hai contagiato con la tua giustissima intolleranza verso certi strafalcioni...appena letta la pubblicità e iniziato il tuo post ero lì che mi dicevo "ma vuoi che non dica nulla sul "da" e gli accenti-apostrofi (anche se sul maiuscolo in una riga forse ci sta...no?)?" :D
Cmq concordo in toto.
Plasmon mette a 90 Barilla.
Anche se credo che tutti diano la normale barilla ai bimbi...mah!
F

Anonimo ha detto...

che poi sul sito
http://www.plasmon.it/differenza-pasta-infanzia-pasta-adulti
nella colonna a dx l'animazione ha la scrittura corretta...chissà!

F

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...