martedì 19 giugno 2012

Bar Sport: Italia - Irlanda 2-0

by Unknown
1. La fortuna evidentemente non aiuta solo gli audaci.
2. Balotelli capitolo a parte.
3. De Rossi encomiabile.



Capitolo Balotelli: non mi capacito (e non mi capaciterò mai) di come certi ragazzi non riescano a capire la fortuna che hanno.
No, dico: uno nasce con un buon talento naturale, riesce a guadagnare dei (bei) soldi GIOCANDO invece che andando a lavorare, e ancora non riescono a capire che avrebbero tutte le doti per diventare degli idoli delle folle (e, in Italia, praticamente dei semidei). Niente, l'arroganza, la supponenza di certi giocatori mi lascia semplicemente basito. E dire che Balotelli avrebbe anche, davanti a sè, l'esempio lampante di Cassano, un altro che a causa di un carattere abbastanza di merda ha buttato nel cesso il talento puro, raccogliendo un decimo di quello che avrebbe potuto raccogliere.



Oltrettuto fai un gol praticamente decisivo e non esulti nemmeno? Ti limiti a dire "figli di puttana" (oltrettutto - probabilmente - alla tua stessa panchina?). Boh, mi sarei aspettato non dico una gioiosa corsa alla Pirlo, ma almeno un'esultanza molto più rabbiosa. Tipo Maradona contro la Grecia. ecco.



Ecco.

Poi ogni volta che si parla di Balotelli (classe 1990) la gente tira fuori Cristiano Ronaldo (1985) e Messi (1987); il tempo ci dirà se tra tre o cinque anni Balotelli sarà ai livelli odierni di Messi o CR7... io per adesso, in tutta onestà, sono più propenso a credere all'ipotesi "novello Cassano-prima-maniera" (dato che anche Balotelli, come Cassano, non è che sia oltrettutto molto ben disposto nei confronti degli allenatori che ha/ha avuto...)

Nei quarti vedremo come andrà, ma per adesso secondo me questa è una delle nazionali peggiori degli ultimi anni, anche peggio (ma più fortunata) di quella degli ultimi mondiali.

Poi comunque Forza Azzurri sempre, eh. ;-)


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...