venerdì 29 agosto 2008

Dibattiamo

by Unknown
Image Hosted by ImageShack.us

La notizia è questa.

Il mio dubbio non è tanto in merito alla valenza "artistica" dell'opera, ma è questo:

1. in un altro qualsiasi paese la suddetta opera avrebbe fatto tanto scalpore?

2. E fino a che punto può spingersi l'arte, nella provocazione?

Vi linko un'altra immagine su cui sviscerare questo mio secondo dubbio: si tratta di un'opera di Andres Serrano chiamata molto simpaticamente The Piss Christ (qui la storia).

Image Hosted by ImageShack.us

4 commenti:

Carlo Manara ha detto...

Ormai attraverso una fase della vita in cui trovo la blasfemia spesso inutile e quasi sempre fastidiosa. La rana comunque ci può stare (dovrei forse contestualizzarla un attimo) la pipì la trovo inutile. La spigazione del rendere terreno Gesù non mi convince, penso propio all'idea dell'artista di far parlare di se.
Se propio si vuol far critica alla religione trovo infinitamente più intelligenti le opere di Cattellan (in particolare il papa sotto il meteorite e Hitler che prega).
http://www.corriere.it/vivimilano/speciali/gallerie/2004/maggio/speciali/catteland/galleria/jpg/image4.jpg
http://www.ferlix.com/uploaded_images/3%20-%20Maurizio%20Cattelan,%20instalao%20de%20Hitler%20presente%20no%20filme%20Ydessa,%20les%20ours%20et%20etc-795912.jpg

Giacomo Brunoro ha detto...

Sul blog di Gilioli nel sito de L'Espresso se n'è parlato un paio di giorni fa... ci sarebbe tanto da scrivere ma il punto è semplice: se il papa dice quello che dice è perché sa di trovare terreno fertile... e non si tratta tanto di "altro paese", perché tutti i paesi hanno i loro tabù e i propri intoccabili, che siano laici o religiosi. Ad oggi l'unico Paese in cui si può dire e fare tutto, ma proprio tutto, restano gli Stati Uniti...

Anonimo ha detto...

Lascio un commento perchè secondo me queste cose mancano di totale rispetto nei confronti di chi, come me, crede. E scusatemi..
Per tutti i Cristiani Dio è Padre, ecco io trovo indelicato prendere pubblicamente la madre o il padre di qualcuno e insultarlo o pisciarci addosso etc.. Chiedetevi se considerereste arte se un tizio prendesse ad esempio vostra madre come soggetto per illuminanti opere come quelle mostrate... Sarebbe arte? Fino a dove può arrivare l'arte? etc. etc. Allora secondo me un po' di rispetto per chi prova lo stesso malessere nel vedere ritratta malamente la propria madre, padre , Dio o Gesù. Baci a tutti. R

Unknown ha detto...

Il discorso di Rudy non fa una piega (ed è per questo che anch'io come Calro giustifico magari la rana - come divertissement, però - e non The Piss Christ). Qui mi sa che la provocazione non è tanto la rana, ma l'idea dell'agente di esporla IN ITALIA (e torniamo alla prima domanda del post).

Però se l'arte si dovesse preoccupare di non offendere la sensibilità delle persone credo che bisognerebbe rinunciare a un buon 90% del'arte moderna, vedi Mueck, Cattelan, Hirst ecc. ecc., alcuni esempi qua

In particolare di Hirst vi segnalo il progetto New Religion, che a differenza della suddetta rana non ha bisogno di troppe spiegazioni per essere compresa.

Poi com'è ovvio c'è provocazione e provocazione, più o meno intelligente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...