giovedì 18 febbraio 2010

L'ho sempre detto, io, che i RATM spaccano

by Unknown
Notizie dal mondo: Killing in the Name, dei Rage Against The Machine, è stato il singolo più venduto nella settimana di Natale, in Inghilterra.

Il brano è del 1992, ma è stato il singolo più venduto il Natale scorso.

Dove sta l'inghippo?

Beh, è un inghippo alquanto interessante.

Tutto nasce dal fatto che, dal 2005 al 2008, quindi per quattro Natali consecutivi, il singolo più venduto, a Natale, in UK, è stato un brano di un vincitore di X-factor Uk:
2005 -> "That's My Goal" di Shayne Ward,
2006 -> "A Moment Like This" di Leona Lewis;
2007 -> "When You Believe" di Leon Jackson;
2008 -> "Hallelujah" di Alexandra Burke.

I Bookmakers inglesi, noti per non avere un cazzo da fare dalla mattina alla sera e trovare cose sempre più assurde su cui scommettere, dicono che sarà praticamente impossibile battere il nuovo singolo del nuovo vincitore di X-Factor nella classifica dei brani più venduti a Natale 2009.
Il cavallo dato per vincente, quest'anno, è "The Climb" di Joe McElderry".

I Bookmaker però non hanno fatto i conti con i Social Network (nella fattispecie: Facebook) e con il caratterino dei RATM, che, in soldoni, dicono: "Ok, è mai possibile che al numero uno della classifica di Natale si piazzino SEMPRE i burattini di X-Factor, che per di più fanno musica di merda? Secondo noi no. Scaricatevi tutti Killing In The Name, e se vinciamo noi non solo devolviamo tutti i proventi delle vendite a questa associazione, ma organizziamo anche un concerto gratuito a Londra" (Per la cronaca: i proventi hanno raggiunto in questi giorni le 100.000 sterline).

La campagna viene denigrata da Simon Cowell (uno dei giudici "storici" di X-Factor UK - tipo molto simpatico, tra l'altro), guadagna visibilità e viene supportata anche da artisti come Dave Grohl e -attenzione attenzione- Paul McCartney (sul serio!).

La gente si scatena nel download ed è così che, incredibilmente, una canzone del 1992 (e che nel 1992 era arrivata solo al numero 25 della classifica UK) diventa numero 1 nel 2009.

Potenza del social network.

Qui trovate la storia raccontata dalla BBC.

E per concludere beccatevi la canzone in questione, suonata Live nel 1994 in uno dei concerti più belli (un pacco di gente, Zack De La Rocha nel periodo dreddoni e camicia, Tom Morello che saltella etc etc)



...tra l'altro si vocifera di una presenza dei Rage Against the Machine al prossimo Heineken Jammin' Festival 2010 che si svolgerà a Mestre in luglio... speriamo bene... a giorni ci dovrebbe essere il comunicato ufficiale...

3 commenti:

Depression Tony ha detto...

Cazzo se spaccano, comunque con ogni probabilità ci vedremo all'Heineken per i pearl jam ;)

Nicola ha detto...

Forse mi sfugge qualche passaggio... ok che hanno invitato a scaricare la canzone, ma a pagamento? Altrimenti non ho capito come hanno superato le vendite

Unknown ha detto...

Sì, a pagamento.

(del resto dubito che la classifica ufficiale dei singoli più venduti in inghilterra si basi sui torrent)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...