mercoledì 24 marzo 2010

Nel mondo dei nani sei grande anche tu, ovvero Eurodisney here we come!

by Unknown
Gente noi prossimamente si va a Eurodisney.

Io e la Graz ci siamo già stati in viaggio di nozze senza bimbi (i bimbi lì eravamo noi), ora ci si torna con una principessa di 4 anni e una principessina (mannara) di un anno e poco più. Viaggio in treno cuccetta perché siamo pavidi, soggiorno nel Mega Disneyland Hotel perché dai mica ci si va tutti gli anni e vuoi mettere far colazione con i personaggi disney e così siamo praticamente già nel parco e tutto è bellissimo estigrancazzi.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la realtà è che tutti i personaggi Disney fermavano la Graz per farsi fotografare con lei.
Riuscirà Emma a battere il record di personaggi incontrati dalla Graz?
E il fastidioso Compare Orso ci metterà ancora le dita nelle orecchie?
E la Graz avrà imparato a non confondere più Pippo con Pluto?

Comunque. Navigando in cerca di ulteriori informazioni ho scoperto che:

1. Il viaggio notturno in treno può essere Tranquillissimo oppure Un Vero Inferno. Dipende da chi te lo racconta (e in questo i forum sono quanto di più frustrante esista al mondo).
La 4enne non dovrebbe avere problemi, dato che potrebbe tranquillamente dormire durante un terremoto in una cristalleria. La 1enne ci preoccupa un po', ma nel caso la si porta al vagone ristorante a prendere dello scotch senza ghiaccio. Vedremo.

2. In Cina esiste un parco dei divertimenti che si chiama Kingdom of The Little Peole, interamente popolato da nani (nani veri, non nani mitologiche creature fantasy).
L'opinione pubblica si è un po' spaccata su questo genere di attrazioni.
Ma dai, che strano.

3. Mauro Repetto ha lavorato davvero a Eurodisney ma ora:
a. alcuni dicono che ancora oggi sia Quello Che Sta Dentro Pippo.
b. alcuni dicono che dopo essere partito come Pippo sia diventato troppo palestrato e non ci stesse più dentro Pippo (e già qui fa molto ridere), quindi sia passato ad essere l'Orso Baloo, ma poi si è rotto le palle e ora lavora come animatore.
c. altri dicono che, dopo essere partito come Pippo, abbia fatto carriera e che lavori tutt'ora nel parco, come organizzatore/designer in coppia con la moglie Josephine (fonte autorevole: Mauro Repetto himself)

Alla luce di questo la nostra missione principale sarà chiaramente divertirci e spassarcela, ma il primo che vede Mauro Repetto vince la bambolina.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...