martedì 8 gennaio 2013

HelvetiCalendar, by... me!

by Unknown
Hola.
Iniziamo l'anno NON con i buoni propositi, come da tradizione*, bensì con un (piccolo) regalo da parte mia.

Premessa: mi serviva il Classico Calendario Verticale Da Tenere In Cucina. Mi sono messo a guardare il fighissimo calendario della Stendig, che è sì fighissimo, ma A. è orizzontale e B. ha poco spazio per appuntare le Cose Da Fare giorno per giorno.

Poi mi son detto: cosa fai tu nella vita? Il grafico? E allora grafica, ebete!

Del resto è solo una questione di Helvetica Bold.

Ergo: disegno il mio calendario verticale, riservando un po' di spazio alle righe dei giorni, in modo da farci stare gli innumerevoli appuntamenti che costellano la mia rocambolesca vita le scadenze delle bollette. E pubblico la foto del risultato su Facebook (e Instagram, nuova mezza droga**)


Ergo: la gente inizia a chiedermi "Oh, ma non è che me lo faresti rosso, che con la cucina rossa che ho cascherebbe a fagiuolo?" "Ok". Oppure "Oh, ma non è che me lo faresti fucsia fluo?" "Ok." Oppure "Oh, non è che me lo faresti in ComicSans?"



NO.



Ergo: qui sotto puoi scaricare aggratis il pdf della versione che ti piace di più: c'è quello total black, quello con i mesi e le feste in rosso, e quello con i mesi e le feste in magenta (=fucsia fluo), quello con i mesi e le feste in cyan (=azzurro), quello con un colore diverso per ogni mese.

Scaricate, stampate (in A3, o in A4, o magari anche in A0, se avete spazio, tanto il file è tutto vettoriale), graffettate la parte superiore, rivestite sempre la parte superiore con una fascetta (per bellezza e soprattutto per coprire le graffette), bucate al centro per il chiodo (o mettete una clip dietro) e il gioco è fatto.

CLICCA SULLA MINIATURA PER SCARICARE IL CALENDARIO CHE VUOI :)



Black, ITA




Black, ENG





Cyan, ITA




Cyan, ENG




Magenta, ITA




Magenta, ENG




Red, ITA




Red, ENG




Multicolor, ITA




Multicolor, ENG


...e buon anno a tutti!


*che poi i propositi dell'anno scorso non è che li abbia molto rispettati... a parte il capitolo viaggi: ho preso addirittura TRE VOLTE l'aereo. La sintesi dei propositi per il 2013 potrebbe essere un generico "liberati delle cose inutili", sia materialmente sia metaforicamente.

**Instagram = mezza droga, solo mezza, perché se Flickr ha un buon 20%% di utenti di ottimo livello, da quanto ho visto fino adesso su Instagram la percentuale è intorno al (forse) 5%, ma questo perché se non basta una macchina fotografica a fare di te un fotografo, figuriamoci uno smartphone (o, comunque, un filtro di Instagram). In pratica: va benissimo come "diario" fotografico o per il cazzeggio, ma non come portfolio. Per quello molto meglio Flickr (o 500px, o anche DeviantArt). Il tutto, ovviamente, secondo me. (Senza poi parlare, per chi ha velleità commerciali - ovviamente non è il mio caso - della questione sui diritti d'autore).




3 commenti:

Joe ha detto...

Me ne faresti uno con i santi?

Unknown ha detto...

Questa risposta è troppo telefonata?

(a parte gli scherzi,se non è una battuta - e ho riso parecchio - e se hai una lista ordinata dei Santi posso anche provvedere, con calma...)

Joe ha detto...

Scusa la risposta tarda.
Era una provocazione e la telefonata è stata la giusta risposta : )

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...