martedì 25 giugno 2013

[FOTO] Candeline: tutorial!

by Unknown
Ok, hai comprato la reflex, inizi a studiacchiare un po' di teoria, diaframmi, tempi, cose così, e poi arriva il momento in cui il gioco si fa duro.

Arriva il compleanno di tua figlia.

E stavolta non festeggi in giardino, con la bella luce all'aperto e quindi zero problemi, per quanto riguarda le foto (tralasciando ovviamente quelli basilari, tipo farsi largo tra i parenti, evitare alti contrasti ombra - sole sulla faccia della festeggiata scattando sotto gli alberi, etc.)

Festeggi in casa. Di sera.

E a un certo punto arriva il momento che non deve sfuggire, il ricordo da immortalare a imperitura memoria: tua figlia che spegne le candeline.

Ecco un po' di cose a cui DEVI aver pensato PRIMA di arrivare al momento critico:

Come scatto?

- Priorità di diaframma? solo se hai un obiettivo super-mega-iper luminoso, perché nel 90% dei casi, con un obiettivo "normale" (dove "normale" è, diciamo, un f2.8), anche spalancando a 2.8, la sola luce delle candele, inganando l'esposimetro che vedrà tutto scuro, ti farà allungare i tempi di scatto, e quindi = foto mossa.
- Piorità di tempi? Puoi rischiare, ma il tempo breve per congelare il momento potrebbe farti avere comunque foto molto sottoesposte, e se alzi il tempo = foto mossa.
(l'opzione "AUTO" non la prendo nemmeno in considerazione, perché partirebbe il flash, e il flash, in casi come questo, è MALE)

E quindi? E quindi si va di MANUALE.
Non sai che valori impostare? In linea di massima apri tutto il diaframma, avendo bene a fuoco il soggetto (occhio a non esagerare, se hai un obiettivo tipo f1.4 e apri tutto: potresti trovarti a fuoco il piano degli occhi, ma già il naso e le orecchie sfuocate), e poi assestati tra l'1/30s e l'1/80s, a seconda di quanto hai la mano ferma, di quanto è fermo il soggetto e di che effetto vuoi ottenere. Chiaramente i valori variano a seconda di molti fattori: per fare un esempio, se invece di cinque candeline metti una santabarbara di razzi e fontane, con questi valori potresti trovarti a fare i conti con qualche foto un tantinello sovraesposta :D.

Quindi, in rapida sequenza, giusto un paio di suggerimenti:

1. Se l'autofocus della tua macchina non è esattamente "performante" (soprattutto con la poca luce della stanza praticamente buia), metti preliminarmente a fuoco (gli occhi, non la torta :D) e blocca il fuoco.
2. Imposta lo scatto a raffica, dato che il momento è sfuggevole e tu NON vuoi avere tre soli scatti tipo a. torta che arriva e festeggiata che ride con gli occhi chiusi, b. festeggiata che ride con gli occhi chiusi, c. festeggiata che si alza con gli occhi chiusi.
3. Non usare il flash: rovina l'atmosfera, "smarmella" di luce tutta la scena e, se non sei un ninja po' pratico, spara ombre indesiderate sulle pareti dietro ai soggetti.
4. Non usare MAI il flash.
5. Alza gli iso: va bene che "a 100iso la foto è più nitida, ma magari a 400* riesci anche ad averla, una foto, invece di avere un rettangolo nero. (*dove 400 = il valore più alto possibile che ti consente la macchina, compatibilmente con il rumore conseguente).
7. Non stare in piedi, ma abbassa la macchina al livello degli occhi del soggetto.
8. "Ok, spegnete le luci!" spegni le luci della stanza: la luce delle candele basta e avanza per illuminare festeggiata e immediato contorno.
9. L'ho gia detto di non usare mai il flash?
10. Fai entrare la torta. "TANTI AUGURI A TEEE...." e parti a scattare come se non ci fosse un domani.


Ah, e soprattutto, se puoi: scatta in raw!

Perché in raw? Ecco perché!

JPG già carino, ma un po' troppo "arancione", sputato dalla mia fida d90 (1/25s - f3.5 @18mm - iso 400, a mano libera):

Birthday Girl_original


Immagine postprodotta dal file RAW (CameraRaw), "normalizzato" il bilanciamento del bianco e schiarito il giusto per portar fuori un po' più di dettagli:

Birthday girl (final, colors)


Sapiente viraggio finale in BN fatto da Photoshop:

Birthday girl (final, BW)


Altro esempio, stessa sequenza:

1. jpg sootc:

Birthday!_original


2. conversione da raw grazie al quale spunta il Carlottone dietro la festeggiata (e la Zia Dudù all'estrema destra:D):

Birthday! (final, colors)


3. sapiente viraggio:

Birthday! (final, BW)


Cliccaci sopra, se ti piacciono, che le vedi più grandi (tranne gli originali, che su flickr sono privati e non sono "cliccabili").



BONUS: i miei scatti "prima e dopo": post production+original





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...