sabato 31 dicembre 2011

Buon 2012 a tutti!!!

by Unknown
Aridaje.



Cosa mi ero ripromesso di fare nel 2011?


1. Riuscire in quello in cui si è fallito nel 2010:
1a. Chiudere una volta per tutte 'sta cosa che mi tiene incatenato l'animo da 2 3 anni e mezzo

Non abbiamo chiuso, ma dovremmo essere in dirittura d'arrivo, se dio vuole.
1b. Vendere un po' di fumetti
Fallimento TOTALE. :D
1c. Sistemare la casa
Fallimento parziale (quasi totale).

2. Decidersi a comprare una macchina fotografica.
Fatto.
Ti amo, D90 (devo decidermi a darle un nome).

3. Quality time con la Graz ovvero riappropriarci del tempo esclusivo di coppia.
Anche qui fallimento quasi totale. A memoria mi ricordo QUATTRO occasioni in cui siamo usciti fuori, di sera, solo noi due, senza prole al seguito.
In un anno solare.

4. Imparare a disegnare: anni fa mi è stato regalato un gran bel libro etc etc
La cosa merita un post a sé (che verrà nei prossimi giorni).

5. Viaggiare. (se ora stai sentendo un labile "cre-de-ghe!" provenire dalla strada, è l'eco di quello che ha urlato la Graz quando ha letto questa parola. Viaggiare).
HAHAHAHAHAHAHH l'eco della Graz risuona forte ancora oggi.
Il viaggio più lungo nel 2011 è stata una (gran bella, eh) quatro giorni a San Martino di Castrozza (120 km circa).

-----

I propositi per il 2012 riprendono quindi, necessariamente, alcuni propositi in cui si è fallito miseramente nel 2011:

1. Liberarsi delle cose inutili, dove "inutili" vuol dire: prendere quello che non si è usato negli ultimi quattro/cinque/sei anni (vestiti, scarpe, cose per la casa ammassate in cantina, FUMETTI a cui non si è più affezionati etc etc etc) e disfarsene.
Non so le vostre soffitte-cantine-ripostigli, ma noi abbiamo scaffali interi pieni di cose che non hanno più una collocazione o che mai avranno un utilizzo futuro.
Fare pulizia e ordine, insomma.

2. Viaggiare.
"Viaggiare" = prendere un aereo.

3. (Iniziare a) Sistemare la casa in modo serio. Cosa che implica la messa in atto del punto 1 per poi passare alla sistemazione vera e propria.

4. Iniziare a dire qualche "no" in più. E contemporaneamente imparare a dire anche qualche "sì" entusiasta, evitando i vari "vedremo" e i vari "è lo stesso, decidi tu".

5. Riprendere a fare un po' di movimento.
In modo non dico "serio", ma almeno con un po' di costanza e regolarità.

Poi ci sarebbero le side quest: avere un phogotoblog, usare di più le camicie, sistemare la cantina (cosa che rimando da tre estati e che rientra in parte nel punto 3), non avere sempre il muso lungo di domenica mattina, vendere un po' di fumet andare a letto prima, e molte altre, ma sono per l'appunto side quest, e se fallisco pazienza.

E i vostri quali sono?

Buon anno!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.eatliver.com/img/2011/8220.jpg

Paolo Bertani ha detto...

ecco i miei!
http://uomoragno-org.blogspot.com/2012/01/ot-buoni-propositi-2012-fumettistici-e.html

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...